Instagram Streaming
info@natwo.it +39.3471856724

NOME SCIENTIFICO: Allium Sativum L.

Assegnata tradizionalmente alla famiglia delle Liliaceae, la recente classificazione APG III attribuisce alle Amaryllidaceae.

Il suo utilizzo primo è quello di condimento, ma è ugualmente usato a scopo terapeutico per le proprietà congiuntamente attribuitegli dalla scienza e dalle tradizioni popolari. Le parti utilizzate sono lo stelo e il bulbo.

COMPONENTI ATTIVI: alicina, solfuri, vitamine A, B1, B2, C, 00

PROPRIETA’ TERAPEUTICHE:

  • Antielmintico (gli elminti sono una classe di vermi che possono parassitare l’intestino)
  • Antiossidante ad opera di molti composti, come i vari solfuri, il selenio e le vitamine dei gruppi B e C
  • antibiotica
  • affezioni gastrointestinali
  • antireumatico
  • antinfluenzale
  • Antitumorale, (in vitro) ad opera di ajoene e disolfuri[2][3].
  • Antitrombotico, anche qui ad opera dell’ajoene ad azione antiaggregante piastrinica chelante: i composti solforati (per altri versi tossici, come il diossido di zolfo che si forma con acqua) presenti tra le molecole dell’aglio si legano stabilmente alle molecole di mercurio, piombo e cadmio presenti nell’organismo, che in questo modo vengono eliminate con facilità.

RIMEDI NATURALI:L’uso dell’aglio crudo sui cibi è un ottimo coadiuvante per la cura dell’ipercolesterolemia, di bronchiti catarrali, e dell’elmintiasi (nei bambini in special modo poiché portano sporcizia alla bocca). Il consumo di aglio dà un generale senso di benessere all’organismo per la sua azione anti batterica quindi antinfettiva. Per ovviare almeno in parte al disagio del conseguente “alito pesante” si deve privare l’aglio del piccolo germoglio verde interno facilmente estraibile.

  • Digestivo e diuretico: in forma di infuso (dai 5 ai 10 g in un litro di acqua) mentre per un’azione antisettica dai 10-15 g in decotto.
  • Calli e verruche: puro su un batuffolo di cotone umido e applicato sulla zona di interesse. Reumatismi: antico metodo che prevede l’assunzione graduale nel tempo di dosi sempre maggiori di aglio fino ad arrivare ad un quantitativo di 10-12 spicchi nell’arco di una giornata.
  • Asma: in infuso, si spremono 3 spicchi e si mescola il succo ricavatone con quello di un limone; mezzo bicchiere 3 volte al giorno.

      ASSOCIAZIONI:

  • antibiotico: con Echinacea, Propolis, Rosa canina
  • valori nutrizionali aglioantisettico intestinale: Ananas, Timo, Assenzio.
  • Ipertensione: Biancospino, Chelidonia, Ginko

ESTRAZIONE: quando le foglie sono ormai ingiallite e non piove, i bulbi raccolti vengono ripuliti, pestati ed estratti a freddp per macerazione in soluzione idroalcolica

COLTIVAZIONE: Per coltivare l’aglio, bisogna prima dividerlo in spicchi uguali e poi piantarli uno a uno con la punta dello spicchio rivolta verso l’alto. Si pianta nello strato attivo.

PROPAGAZIONE: I fiori sono sterili, e così anche i semi. L’unica via di propagazione si ha attraverso divisione e piantumaggio dei singoli bulbetti, previa una attenta selezione dei singoli spicchi. Questo aumenta la probabilità che le future piante siano maggiormente resistenti alle malattie, più forti, etc.

PARASSITI: I parassiti dell’aglio sono principalmente le larve delle mosche Chortophila brassicae o Hylenia antiqua che ne attaccano i bulbi facendoli marcire.Intrecciarne le cime dovrebbe servire a evitare che gli insetti nocivi entrino nei bulbi.

CONTROINDICAZIONI: evitare in casi di iperacidità gastriche, nell’ipotensione e dermatiti atopiche.

EFFETTI COLLATERALI E INTERAZIONI CON FARMACI: tende a prolungare il tempo di coagulazione. Puo’ provocare irritazione gastrointestinale. In pazienti trattati con warfarina si è riscontrato un aumento nel tempo di coagulazione.

 

 

 

 

1^ Angiosperm Phylogeny Group, An update of the Angiosperm Phylogeny Group classification for the orders and families of flowering plants: APG III, in Botanical Journal of the Linnean Society 2009; 161(2): 105–121.

2 ^ Ahmed, N. et al. 2001 Anticancer Research 5: 3519-23.

3^ Fundam Clin Pharmacol. 2007 Jun;21(3):281-9

 

 

 

X
You don't have permission to register