Instagram Streaming
info@natwo.it +39.3471856724

Bere tanta acqua è fondamentale per rimanere in forma, e, in particolare, per contrastare la fastidiosissima cellulite, lo sappiamo benissimo ma è meglio darci un promemoria di tanto in tanto.

Spesso mi sento dire ”ma io mi scoccio di bere” oppure ”io mi dimentico, arrivo a casa la sera e mi rendo conto di non aver neanche finito la bottiglietta da mezzo litro con cui son uscita di casa stamattina!” NO BUONO!!

Prendersi cura della nostra persona significa innanzitutto restare idratati, sempre!

se ci rendiamo conto che il nostro stile di vita e le nostre abitudini mettono inconsciamente in secondo piano cose fondamentali come bere tanta acqua, forse, è giunto il momento di adottare qualche trucchetto!

  • mezz’ora prima di colazione, pranzo e cena, bere una bella tazza d’acqua, aiuterà la digestione e vi aiuterà a mangiare di meno.
  • ritagliatevi due momenti di relax durante la giornata, ad esempio a metà mattinata e appena rientrate a casa da lavoro o da scuola, fatevi una doccia o un bagno caldo e dissolvete il vostro stress in una bella tisana.
  • di tanto in tanto sostituite l’aperitivo con le amiche in un ben più salutare tea-party, anche il fegato ringrazierà.

 

ecco qualche suggerimento…

  1.  Tisana al Tarassacoagisce soprattutto come diuretico e depurativo, favorisce la digestione. infusione: immergendo l’erba in acqua bollente per 5 minuti, coperta con un piattino o un coperchio, poi si filtra e si beve.
  2. Tisana alla betulla è una pianta che trova applicazione nel trattamento della cellulite, Le parti della betulla utilizzate in fitoterapia sono le foglie. L’effetto diuretico stato confermato dagli studi farmacologici ed è attribuito principalmente ai glucosidi flavonici ed alle saponine. Infuso: 5 a 10g di foglie di betulla per una tazza d’acqua bollente, appena versate le foglie e spenta la fiamma, versare un pizzico di bicarbonato per facilitare la soluzione della resina  ed ottenere così effetti più completi.
  3. tintura madre di betulla: 40 gocce per 3 volte al giorno. La betulla è ben tollerata, tuttavia non dev’essere utilizzata da persone con insufficienza cardiaca o renale.
  4. Tisana limone e peperoncino di CayennaIl peperoncino di cayenna è un ottimo alleato per sconfiggere la cellulite, ma anche per dimagrire, accelera il nostro metabolismo, aiutando il corpo a bruciare i grassi. Non solo, aiuta anche la circolazione. Il limone invece depura e aiuta ad attenuare le infiammazioni. La ricetta è semplice: basta mescolare insieme 1 tazza di acqua fredda, 2 cucchiai di succo di limone appena spremuto e 1 cucchiaino di peperoncino di cayenna.
  5. Vitis e spirea :  Vitis vinifera varietà tinctoria, Foglie, 60%  Spirea ulmaria, Sommità, 40%. Si utilizza un cucchiaio della miscela in infusione per 10 minuti in una tazza di acqua solo calda. Bere a digiuno 2 tazze al giorno.
  6. Tisana anticellulite forte: Vitis vinifera, Foglie, 30% + Betulla, Foglie, 30% + Olmaria comune, Sommità, 10% + Quercia marina, Tallo 10% + Fragola, Foglie, 10% + Verbena odorosa, Foglie, 10%. Si utilizza un cucchiaio da tavola della miscela versato in ½ litro di acqua bollente. Aggiungere un pizzico di sodio bicarbonato; dopo 10 minuti filtrare e consumare la tisana anticellulite a tazze durante la giornata.
  7. Marrubio e Fragolacombinare  40% di marrubio e 50% delle altre due erbe. Questa formula è davvero efficace, ottima per l’attacco iniziale.
  8. Betulla, spirea, fucus: combinare le erbe in parti uguali, far sobbollire l’acqua e versare, lasciando in riposo una decina di minuti, colare e bere la tisana 4 volte al dì. Diuresi, drenaggio linfatico eliminazione dei liquidi, sono le azione che favoriscono i primi due principi attivi; il fucus depura, rimineralizza e aumenta il metabolismo basale. Da evitare in caso di problemi alla tiroide.
  9. Frassino, ribes nero, spirea olmaria: miscelato in parti uguali e lasciato in infusione, non solo è ottimo come anticellulite, ma è coadiuvante nella prevenzione dell’artrosi. La spirea olmaria svolge un’attività antiinfiammatoria, diuretica e vaso protettrice, è un ottimo anticellulite naturale.
  10. Tisana Lavanda e Fiori di Arancio: Questa tisana anticellulite, non solo aiuta a depurare l’organismo dalle tossine accumulate ma è consigliata anche per chi soffre di gonfiore addominale.
  • 30 gr. di lavanda
    • 20 gr. di semi di finocchio
    • 25 gr. di fiori d’arancio
    • 3-4 di chiodi di garofano
    • 5 gr. di cannella in polvere
    • Un pizzico di zafferano (facoltativo)Metti a bollire l’acqua in un pentolino e, quando giunge ad ebollizione, versa le erbe. Spegni il fuoco e copri bene la pentola, lasciando la tisana in infusione per circa 10-15 minuti.
  1. Tisana Zenzero e Tè VerdeQuesta è una delle migliori tisane anticellulite, dal forte potere snellente che, consumata con costanza insieme ad una dieta mirata e a tanto sport, ci aiuterà a bruciare i grassi in eccesso e a ritrovare la linea.• 50 gr. di zenzero fresco grattugiato
    • 5 cucchiaini di tè verde
    • Una manciata di foglie di tarassaco
    • Qualche foglia di orthosiphonMetti 5 bicchieri di acqua in un pentolino e immergi le foglie di tarassaco e di orthosiphon insieme alla radice di zenzero tagliata a pezzettini. Quando l’acqua bolle, abbassa la fiamma e lascia bollire per altri 5 minuti. Ora spegni il fuoco e aggiungi anche il tè verde. A questo punto non ti resta che lasciare la tisana anticellulite in infusione per 5-10 minuti e poi filtrarla prima di berla.
  2. Finocchio e CarciofoQuesto piacevole infuso, ha un potente effetto disintossicante e depurativo, per questo non può mancare tra le migliori tisane anticellulite. 30 foglie di carciofo e un cucchiaino di semi di finocchio.Fai bollire in un pentolino le foglie di carciofo insieme ai semi di finocchio per circa 15 minuti. Volendo puoi aggiungere anche i gambi di carciofo tagliati a tocchetti. Lascia in infusione, a fuoco spento, per altri 10 minuti e poi gusta la tisana senza dolcificare. Il carciofo e il finocchio sono ottimi per depurare fegato e reni, aiutano a ridurre la ritenzione idrica e favoriscono la perdita di peso. Entrambi sono ideali anche per sgonfiare la pancia e migliorare la digestione.
  3. Tisana Aneto e AnicePer eliminare i liquidi in eccesso, non c’è niente di meglio che sfruttare le proprietà dell’aneto, combinate a quelle depurative dell’anice e del finocchio.• 30 gr di semi di Anice
    • 30 gr di semi di Finocchio
    • 25 gr di semi di Anetofar bollire le spezie in un pentolino con acqua e lasciare il tutto in infusione per almeno 10 minuti. Alla fine occorre filtrare e bere, possibilmente prima di ogni pasto. L’aneto ci viene in aiuto per eliminare la cellulite e per alleviare i disturbi della digestione e il meteorismo. Il suo effetto drenante, è utile per combattere la ritenzione idrica e allo stesso tempo per disintossicare l’organismo.
  4. Tisana con centella asiaticaQuesta pianta non è nota solo per il suo effetto depurativo, ma è utilizzata perché migliora la circolazione e la salute delle pareti venose. Per realizzare una tisana drenante vi serviranno 30 grammi di estratto di centella per ogni litro di acqua.
  5. Tisana all’equiseto 4 cucchiaini di equiseto e 250 ml di acqua. Versate sia l’acqua che le parti della pianta in un pentolino e fate bollire per 10 minuti. Filtrate e bevete. Se volete, potete potenziare l’effetto drenante di questa tisana aggiungendo anche della gramigna e della betulla.

Se vuoi dai un’occhiata alla selezione delle nostre tisane NaTwo Pharma <3

TISANA DRENANTE: Rio delle amazzoni

TISANA DIMAGRANTE: Canto delle sirene

Tè verde cinese

Tisana ai Frutti Rossi

TISANA al Cocco

TISANA agli Agrumi   

 

X
You don't have permission to register