Instagram Streaming
info@natwo.it +39.3471856724

In un ritorno alle origini, al naturale, che profuma quasi di riti magici e sacralità, abbiamo deciso di introdurre le erbe tintorie per capelli.
La tintura con le erbe non ha nulla a che vedere con le normali tinte, è un processo molto più lento, un processo ovviamente molto più salutare caratterizzato dalla voglia di mettersi in contatto con la natura e con la propria persona.

Utilizzare queste erbe non è semplice, o almeno, non per noi comuni mortali che siamo abituati a correre da una parte all’altra e a fare 3000 cose contemporaneamente. Con le erbe tintorie il tempo si ferma ed esiste solo questo magico processo. Vi ho parlato di hennè e di altre modalità di colorazione qui:

  1. Tutti ma proprio tutti i segreti dell’ Hennè
  2. Come si usa l’hennè?
  3. Come tingere i capelli castani con le erbe ?

e vi invito a rileggerli se avete voglia di procedere con questo tipo di colorazioni, nonchè di fare ulteriori ricerche.

QUESTO TIPO DI COLORAZIONI NON HA CONTROINDICAZIONI, A MENO CHE NON SIATE ALLERGICI ALLE ERBE CHE LE COMPONGONO.

Tingere i capelli con le erbe significa miscelare varie componenti per ottenere gradualmente la colorazione che desideriamo, la nostra selezione, al momento, riguarda due tipi di colorazione e una ristrutturazione (quindi con assenza di colore)

Vediamo quali sono:

  • Castano: Indigofera tinctoria L. foglie, Lawsonia inermis L. foglie, Juglans regia L. foglie, Cassia obovata – Prezzo: 6,00 euro 100 g
  • Nero: Indigofera tinctoria L., foglie. –  Prezzo: 6,00 euro 100 g
  • Neutro: Cassia obovata – Prezzo: 6,00 euro 100 g

Rafforza e lucida il capello, funge da sebo regolarizzatore del cuoio capelluto, previene la forfora e le irritazioni. Particolarmente consigliata per capelli e cuoio capelluto grassi, ma ovviamente con le opportune accortezze può essere utilizzata anche da chi ha capelli secchi.

La Cassia può essere utilizzata sia pura  per un impacco ristrutturante, che abbinata ad altre erbe tintorie (lawsonia, indigo, katam ect) per spezzarne il potere tintorio. Può essere utilizzata su capelli tinti tradizionalmente, ad ogni modo se è stata fatta una decolorazione da pochi giorni è preferibile fare una prova su capelli raccolti dalla spazzola. La Cassia può scurire i capelli chiari a lungo andare.

Come usare le erbe tintorie?

Miscelare 100 g di composto con 300 ml di acqua calda. Se necessario lasciare l’impasto a riposo per qualche minuto e aggiungere poca acqua fino ad ottenere un impasto fluido senza grumi. Lavare i capelli e tamponare con un asciugamano, lasciandoli umidi. Applicare l’impasto su tutta la capigliatura (usare i guanti), coprire con una cuffia e lasciare in posa per un periodo che va da una a quattro ore, a seconda dell’intensità desiderata. Sciacquare abbondantemente con acqua, lavare i capelli e applicare balsamo o crema. 100 g di prodotto sono sufficienti per una capigliatura di media lunghezza.

Avvertenze: solo per uso esterno. Non applicare su mucose o cute lesa. Non usare in caso di intolleranza agli ingredienti descritti. Tenere lontano dalla portata dei bambini. Conservare il flacone chiuso correttamente al riparo da fonti di luce o di calore.

X
You don't have permission to register